NAPOLI – In via Cupa Arcamone, nel quartiere San Pietro a Patierno a Napoli, sarebbe avvenuto l’ennesimo sversamento abusivo di rifiuti. Sarebbe tutto, tristemente, nella ‘norma’ se non fosse che tra i rifiuti vi sia uno scatolone contenente centinaia di pratiche di una filiale di Giugliano in Campania di una società, finanziaria, come ha denunciato un cittadino al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli. I documenti con i dati sensibili leggibili sono alla mercè di tutti.

“Abbiamo segnalato e denunciato l’episodio alle amministrazioni comunali di Napoli e Giugliano affinché si provveda a smaltire ciò che è stato scaricato in strada e se ne accerti la responsabilità, sanzionando e punendo pesantemente chi ha pensato bene di disfarsi di questi documenti in questa maniera illecita e vergognosa. Restiamo ogni volta senza parole di fronte a tali atteggiamenti menefreghisti e irresponsabili che denotano una grave mancanza di rispetto per il territorio e per gli altri.”- ha commentato Borrelli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments