CHIESA

NAPOLI – “In via Costantinopoli, cuore del Centro Storico napoletano, la chiesa di Santa Maria della Speranza è una vergogna profonda per la città. E’ letteralmente sommersa di rifiuti. Cumuli su cumuli nella solita indifferenza generale, quella a cui i Verdi non si abitueranno mai.

Una imponente costruzione del ‘600 simbolo dell’inciviltà. Chiediamo di poter accedere all’interno dell’area per provvedere alla pulizia restituendo la dignità alla chiesa”. Lo hanno detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi con Enzo Vasquez, responsabile tematiche dei rifiuti dei Verdi di Napoli.

“La Chiesa è chiusa da diversi decenni, hanno aggiunto Borrelli e Vasquez, versa in un cattivo stato di manutenzione a causa di infiltrazioni d’acqua, furti e atti vandalici. All’interno c’è la Cappella della Scala Santa ed è inaccettabile che simili ricchezze, anziché essere mete di visitatori, siano simbolo e trionfo di consolidato degrado”.

Degrado Chiesa Santa Maria della Sapienza a via Costantinopoli

Il degrado e la spazzatura stanno inghiottendo la Chiesa di Santa Maria della Sapienza a via Costantinopoli. I #Verdi chiedono apertura #cancelli per pulire

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Domenica 9 dicembre 2018

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments