NAPOLI – Finisce di nuovo sotto i riflettori il cimitero di Poggioreale di Napoli, stavolta sotto accusa sono i viali le cui strade sono completamente malconce, dissestate ed impraticabili.

A lanciare l’allarme è Peppe Pinto, il padre di Ornella, uccisa nel sonno dall’ex compagno, che si è rivolto al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli:

“Questo è il viale al cimitero di Poggioreale, dove è sepolta mia figlia. Sono condizioni accettabili?”

“Abbiamo inoltrato la segnalazione alla direzione del cimitero e al Comune. Queste non sono condizioni dignitose per un luogo di sepoltura. Una persona come Peppe deve lottare ogni giorno contro lo strazio a causa dalla perdita di sua figlia a cui è stata tolta barbaramente la vita e come tante altre persone che soffrono deve combattere anche contro il degrado del cimitero. Quanti genitori come Peppe piangono la scomparsa prematura a di un loro figlio? Viceversa, quanti figli piangono la perdita di un genitore? Tutte queste persone devono aggiungere al dolore per la scomparsa dei loro cari anche lo strazio di vederli sepolti in luoghi abbandonati all’incuria e al degrado, è inaccettabile. Ancora una volta chiediamo che si intervenga. L’immobilismo amministrativo è inaccettabile.”- ha commentato Borrelli.

video: https://www.facebook.com/489369491216947/videos/808527979840108

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments