NAPOLI – Proseguono le attività sul territorio anche con agenti in borghese dei reparti della tutela ambientale e della unità operativa territoriale di Soccavo, in collaborazione con equipaggi dell’esercito del comparto per la terra dei fuochi, finalizzati alla prevenzione e alla repressione degli illeciti abbandoni ed incendi di rifiuti. Risale alla giornata di ieri l’ultimo episodio incendiario in via Spadari sul quale si stanno svolgendo accertamenti.
Nei giorni scorsi l’attività congiunta è stata dedicata principalmente al controllo del conferimento dei rifiuti urbani dei cittadini e dei commercianti nelle vie interne e perimetrali del quartiere di Pianura eseguendo 45 controlli e riscontrando 15 violazioni; per due violazioni in particolare la contestazione è scattata per il conferimento fuori orario e per il conferimento di rifiuti non differenziati, inoltre altre due violazioni sono state accertate per l’abbandono da parte di cittadini di ingombranti sul marciapiedi sulla via Padula. Gli illeciti sono sanzionati con la pena pecuniaria amministrativa di euro 500.
Stamani sono state realizzate attività di controllo anche del trasporto dei rifiuti intercettando veicoli per trasporto cose e rifiuti controllando 25 automezzi e comminando quattro sanzioni al codice della strada per irregolarità relative alle revisioni ed una relativa alla compilazione errata del documento di trasporto di rifiuti.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments