POMPEI – Controlli “alto impatto” dei Carabinieri della compagnia di Torre annunziata nel comune di Pompei. Grazie alla collaborazione di militari del Nas e di personale ispettivo della SIAE sono state identificate 58 persone e ispezionati veicoli e attività commerciali.
In manette Vincenzo Curcio, classe 61, arrestato in esecuzione di un ordine di carcerazione emso dalla Procuea di Torre annunziata. Dovrà scontare 2 mesi di detenzione domiciliare come pena residua del reato di detenzione di droga a fini di spaccio.
Per Sergio Panariello (classe 1957) si sono aperte le porte del carcere di Poggioreale. E’ stato arrestato in esecuzione di un provvedimento emesso dalla Corte di Appello di Torino per usura contunuata.
Durante il servizio sono stati sequestrati a carico di ignoti16 panetti di hashish: quasi un chilo e mezzo di stupefacente nascosto in un terreno di Terzigno.
Grande attenzione anche alle attività commerciali. Il titolare di un bar di Boscotrecase è stato sanzionato per oltre 3500 euro per mancato tracciamento di generi alimentari e mancata compilazione delle schede di autocontrollo HACCP. 10 i chili di alimenti posti sotto sequestro perché mal conservati.
Dei 6 locali pubblici controllati nel comune di Pompei, 2 sono stati multati per violazione delle norme in materia di diritto d’autore.
3 le persone segnalate alla Prefettura. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments