Controlli del territorio nel weekend tra Chiaia e Vomero

    0
    movida-violenta-654499

    NAPOLI – Controlli nel quartiere vomero, e non solo, sono stati effettuati dal personale della Polizia Municipale nell’ultimo week-end. In particolare in via Aniello Falcone sono stati elevati n. 214 verbali per varie violazioni al codice della strada mentre in via Cilea e lunga la traiettoria viabilistica Piazza Vanvitelli, Via Bernini, Piazza Fanzago, Via Morghen e Via Cimarosa venivano sanzionati n. 167 veicoli.

    Inoltre in via Aniello Falcone per il titolare di un bar scattava la sanzione prevista dall’ Ordinanza Sindacale sui temi della movida, sicurezza ed igiene della città. Nello specifico veniva sanzionato, alle ore 01.25, in quanto non poneva in essere tutte le misure tecniche necessarie ad evitare che suoni e rumori fossero percepibili all’esterno dopo le ore 24.00. Mentre per il titolare di altra attività è scattata la sanzione per la violazione dell’Ordinanza emanata dal Sindaco di Napoli in materia di criticità del ciclo dei rifiuti e per garantire il corretto conferimento degli stessi. Altra attività veniva sanzionata poiché alle 03,45 veniva sorpresa ancora in piena attività contravvenendo all’O.S. che impone l’orario di chiusura a tutela dei residenti della zona.

    Continua il controllo sul rispetto del nuovo regolamento sale giochi entrato in vigore da circa un mese dove anche i corner adibiti alle accettazioni delle scommesse ubicati all’interno di altre attività devono rispettare lo spegnimento dei ricevitori dalle 12 alle 18. Per tale motivo sono stati sanzionati vari tabacchi ed internet point in via Fragnito, in via Curia, in via Battistello Caracciolo, in Via Porpora ed una cartoleria in via B.Cavallino.

    Non sono mancati i controlli anche per il rispetto degli orari da parte dei Centri Scommesse. Per il mancato rispetto della chiusura dei locali sono stati sanzionati il centro scommesse sito in Corso Amedeo di Savoia, due centri in via Cilea, uno in via Caldieri ed uno in Viale dei Pini. Sempre per il mancato rispetto della raccolta differenziata e per la promiscuità dei rifiuti veniva verbalizzata un’attività di prodotti gastronomici sita in via Tino da Camaino, un’attività di cibi d’asporto sita in Piazza Muzii, una salumeria in P.tta Arenella e due supermercati in via Orsi e via Jannelli.

    Sono stati sanzionati tre supermercati ubicati in via Jannelli, via D. Fontana e Via Solario perché avevano installato le tabelle pubblicitarie senza alcuna autorizzazione.

    Inoltre durante l’attività di controllo gli agenti, in via L. Bianchi, hanno sanzionato un’attività commerciale condotta da un cittadino di nazionalità cinese perché sprovvista di autorizzazione alla vendita per media e grande struttura. Nello specifico gli agenti ritrovavano all’interno dell’attività una SCIA di vicinato mentre la vendita avveniva in un locale di circa 370 metri quadrati. Per le superficie di medie e grandi strutture, da mq 250 a mq 2500, è prevista un’autorizzazione ben diversa da quella di vicinato che prevede una superficie di vendita fino a 250 metri quadrati. Al titolare veniva elevata la sanzione anche per la mancanza di autorizzazione per l’installazione della tabella pubblicitaria. Per tutte le attività seguirà la segnalazione agli uffici competenti per i successivi adempimenti.

    Lascia una recensione

      Subscribe  
    Notificami