NAPOLI – Ieri gli agenti del Commissariato di Frattamaggiore hanno effettuato un servizio di controllo del territorio nelle zone della “movida” nei comuni di Frattamaggiore e Sant’Antimo.
Nel corso dell’attività sono state identificate 111 persone e controllati 65 veicoli, di cui 6 sottoposti a sequestro amministrativo e 12 a fermo amministrativo; sono state altresì contestate 24 violazioni del Codice della Strada per mancanza di revisione, mancata copertura assicurativa, mancato utilizzo del casco protettivo e guida senza patente.
Infine, sono state controllate 41 persone sottoposte agli arresti domiciliari, 4 persone sottoposte alla misura della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza e una persona sottoposta alla semilibertà.

E sempre ieri gli agenti del Commissariato San Ferdinando, i militari dell’Arma dei Carabinieri e del Comando Provinciale della Guardia di Finanza hanno effettuato controlli nella zona dei “baretti”, del lungomare Caracciolo e di via Partenope dove hanno identificato 51 persone.
Inoltre, in via largo Vasto a Chiaia i poliziotti hanno identificato e denunciato G.A., 27enne napoletano già sottoposto a DACUR (divieto di accesso alle aree urbane), perché sorpreso nuovamente ad esercitare l’attività di parcheggiatore abusivo e poiché inosservante agli obblighi del provvedimento cui è sottoposto.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments