NAPOLI – “Negli anni passati, in alcuni casi, la parola “fujenti” è stata associata a caos, delirio e illegalità. Diverse volte, alle spalle di queste manifestazioni, c’è stata la mano della camorra.

Ma noi apprezziamo i veri fujenti, quelli che parlano di fede.

Ci hanno segnalato un appello, fatto da uno dei battenti, che sosteniamo con forza. Un invito a rimanere in casa in questi giorni di festa, un appello alla fede vera, contro i riti pagani e il delirio in cui la tradizione è stata trasformata.

Negli anni molti fujenti hanno perso il senso della fede, ma noi apprezziamo e sosteniamo chi di loro parla di religione e di legalità”.

Lo ha dichiarato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi, dopo aver ricevuto l’appello di un battente.

In replica il messaggio rivolto ai battenti per chi se lo fosse perso.Discorso importante a tutti i fedeli, battenti e associazioni da parte di Angelo Volpe sull’argomento Pellegrinaggio e Covid19.Buona visione.

Pubblicato da Madonna Dell'Arco su Domenica 12 aprile 2020

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments