NAPOLI – “Strade affollate, assembramenti e regole violate in tutta la città. Per certa gente è stato un sabato qualunque e non l’ennesimo giorno di una pandemia. Tantissimi cittadini si sono riversati nelle vie della città, una situazione assurda e pericolosissima.

https://www.facebook.com/francescoemilio.borrelli/videos/540794043503049/

In molti ci hanno segnalato situazioni paradossali: la Pignasecca è piena zeppa di persone che passeggiano come se niente fosse, fanno acquisti e se ne fregano delle norme. Ai quartieri spagnoli la situazione non cambia: adulti e giovani camminano per i vicoli senza probelmi.

Vergini

I Vergini (video inviato da un cittadino)

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Sabato 21 marzo 2020

Ai Vergini sembra un giorno di festa con decine e decine di cittadini in mezzo alla strada, vicini tra di loro e senza alcun dispositivo di protezione.

quartieri Spagnoli

Queartieri Spagnoli (video inviato da un cittadino)

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Sabato 21 marzo 2020

E assembramenti sono stati segnalati anche a Porta Capuana.

https://www.facebook.com/francescoemilio.borrelli/videos/2312286875738061/

E’ una vergogna, una situazione che continua a spaccare in due la citta: se da un lato ci sono tantissimi cittadini che, pur con grandi sofferenze, restano chiusi in casa e seguono le norme, dall’altro ci sono cialtroni che se ne fregano di tutto e di tutti e continuano a fare i propri comodi.

Porta Capuana

Porta Capuana (video inviato da un cittadino)

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Sabato 21 marzo 2020

Ma non accade solo a Napoli. Anche i cittadini di Giugliano ci hanno segnalato assembramenti in strada, così come tanti residenti del Casertano.

Via vergini

Via Vergini (video inviato da un cittadino)

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Sabato 21 marzo 2020

Un problema che riguarda tutta la regione: ora basta, servono punizioni esemplari per questa gente ottusa che rischia, con la propria strafottenza, di condannarci tutti. Occorrono assolutamente più uomini in divisa nelle aree sensibili della città.

Invieremo il materiale speditoci dai cittadini per invocare provvedimenti con il pugno di ferro”. Lo ha dichiarato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi.

vergini

Ancora assembramenti in via Vergini (video inviato da un cittadino)

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Sabato 21 marzo 2020

“Guanti e mascherine gettati per terra a Melito come purtroppo succede anche in altri comuni.

Questa la segnalazione che ci arriva da alcuni residenti giustamente indignati per l’inciviltà di certa gente che, nonostante il momento drammatico e delicato, continua ad ignorare la legge.

Una mancanza di rispetto verso la propria città e i propri concittadini, una violazione delle disposizioni del Ministero della Sanità che ha sottolineato che mascherine e guanti, assieme ai fazzoletti di carta, vanno gettati nel secco indifferenziato, avvolti da due sacchetti. Ma questi cialtroni non arrivano a comprendere che guanti e mascherine, gettati per terra, possono essere un veicolo di contagio, oltre che ad uno spettacolo indegno per il decoro urbano.

In momenti così difficili nulla deve essere lasciato al caso e tutte le disposizioni che ci arrivano dalle istituzioni vanno seguite per filo e per segno per bloccare l’epidemia”. Lo ha dichiarato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi.

Melito

“Guanti e mascherine gettati per terra a Melito come purtroppo succede anche in altri comuni. Questa la segnalazione che ci arriva da alcuni residenti giustamente indignati per l’inciviltà di certa gente che, nonostante il momento drammatico e delicato, continua ad ignorare la legge. Una mancanza di rispetto verso la propria città e i propri concittadini, una violazione delle disposizioni del Ministero della Sanità che ha sottolineato che mascherine e guanti, assieme ai fazzoletti di carta, vanno gettati nel secco indifferenziato, avvolti da due sacchetti. Ma questi cialtroni non arrivano a comprendere che guanti e mascherine, gettati per terra, possono essere un veicolo di contagio, oltre che ad uno spettacolo indegno per il decoro urbano. In momenti così difficili nulla deve essere lasciato al caso e tutte le disposizioni che ci arrivano dalle istituzioni vanno seguite per filo e per segno per bloccare l’epidemia”. Lo ha dichiarato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi.

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Sabato 21 marzo 2020

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Amedeo Celani
22/03/2020 11:10

Sicuramente quando si parla di Napoli e dei suoi abitanti i luoghi comuni si sprecano ma noi napoletani non facciamo nulla per smentire queste convinzioni, anzi. I video mostrati in questo sito e quello che si vede dai balconi delle nostre case certifica l’indisciplina e la l’irresponsabilità di una grande parte della popolazione partenopea che rende vano il sacrificio di chi invece segue le direttive delle autorità.