COVID-19, da oggi niente più mascherine (VIDEO)

    0

    NAPOLI – Cade anche l’ultimo simbolo del lockdown. Da oggi la mascherina che ha caratterizzato gli ultimi tre mesi degli italiani non sarà più obbligatoria all’aperto.

    L’utilizzo, infatti sarà facoltativo da parte dei cittadini ma resta invece obbligatorio negli spazi chiusi come mezzi pubblici, negozi, supermercati e in tutte le situazioni di assembramento o dove non vi è la possibilità di mantenere il distanziamento di almeno un metro.

    La Direzione del Museo e Real Bosco di Capodimonte si adegua all’ultima ordinanza della Regione Campania (la n. 56) e adegua le regole di fruizione dei propri spazi verdi alla necessità di comportamenti adeguati a contenere il contagio del Coronavirus. Cade anche la necessità di percorsi separati nel Bosco per chi corre (blu), per chi passeggia (verde) e chi va in bici (arancione), adottati nell’ultimo mese e si ritorna gradualmente verso una fase di “normalità” con l’unico vincolo per i ciclisti di condurre la bici a mano nelle aree esclusivamente pedonali (Belvedere, Spianato intorno alla Reggia, Giardino dei Principi, viale centrale del Giardino Tardo-Barocco e viali adiacenti indicati in mappa, e ai varchi di accesso, ovvero dove maggiore è l’afflusso pedonale). In tutti gli altri casi il ciclista deve comunque tenere “un’andatura moderata da passeggio” e in ogni caso non superiore a 10 km/ h.

    Intanto continua il trand positivo dei contagi.

    Ieri il bollettino dell’unità di crisi della Regione Campania parlava di 2 soli positivi su 1562 test effettuati. Al momento in Campania il totale dei positivi è di 4617 mentre i totalmente guariti sono 4060 le vittime 431.

    Non ci sono vincoli per i runners. Per loro il percorso vita resta solo “consigliato”, ma non obbligatorio: un’opportunità per svolgere attività sportiva amatoriale e non agonistica.

    Nell’ulitmo provvedimento emanato dalla regione Campania si affronta anche il tema dello smart working, con l’indicazione di facilitare progressivamente la ripresa delle attività lavorative in presenza sempre nel rispetto delle norme di sicurezza.

    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments