NAPOLI – Stanotte gli agenti dei Commissariati Vicaria-Mercato e Decumani, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in corso Umberto I° per una segnalazione di schiamazzi e musica ad alto volume provenienti da un’abitazione.

I poliziotti, giunti sul posto, hanno udito forti rumori, musica e diverse voci provenienti dall’interno dello stabile e, con il supporto delle volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale, sono entrati nell’appartamento dove hanno sorpreso numerose decine di giovani intenti a ballare, assembrati e privi della mascherina; una parte di essi si è allontanata mentre altri 41 sono stati identificati e sanzionati per inottemperanza alle misure anti Covid-19.

Inoltre, due di questi, R.L. e A.F., napoletani di 32 e 29 anni, hanno iniziato ad inveire contro gli agenti ed a spintonarli per ostacolarne l’intervento, aizzando contro di loro gli altri presenti; per tale motivo sono stati arrestati per minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale e istigazione a delinquere, e il secondo anche per lesioni a Pubblico Ufficiale.

Infine, l’impianto audio e la consolle per la musica sono stati sequestrati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments