Covid, genitori e tanti studenti contro il movimento universitario “No Green Pass”

    0

    NAPOLI – Studenti universitari napoletani contro il Green pass.

    In circa 60 sono scesi in piazza perché a loro dire il certificato “favorisce la disparità di trattamento”.

    Per questo hanno “proposto ai rettori delle Università di Napoli di adottare misure alternative quali l’attuazione di test rapidi gratuiti all’ingresso dei dipartimenti per monitorare il contagio contro ogni tipo di discriminazione sociale ed economica”. Una proposta che, dicono gli studenti, “è stata, ad oggi ignorata”.

    Oggi gli studenti si sono recati davanti alle sedi dell’Università Orientale e Federico II dove hanno letto una lettera illustrando le ragioni della protesta. In alternativa al green pass, dicono gli studenti basterebbero i tamponi da effettuare dinanzi ai dipartimenti “per monitorare e contenere il contagio”.

    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments