bar_royal

MELITO– Omicidio di camorra Melito a Nord di Napoli. A cadere sotto i colpi dei sicari un ragazzo tra i 25 e i 30 anni di cui non si sa ancora le generalità, in quanto sprovvisto di documenti di riconoscimento.  La vittima è stata affrontata dai sicari in via Po all’interno del bar Royal. Un’esecuzione in pieno stile camorristico con colpi esplosi in rapida sequenza a bruciapelo. Il cadavere della vittima è all’interno dell’esercizio commerciale, situato nelle palazzine popolari melitesi. La città è teatro da anni della faida tra gli scissionisti ed il gruppo legato al clan Di Lauro per il controllo dello spaccio di droga.

Secondo le prima ricostruzione ad entrare in azione un commando di almeno cinque persone che avrebbero fatto irruzione nel bar freddando l’uomo. Sul posto operano i carabinieri della locale stazione e quelli di Giugliano.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments