operazione-carabinieri-treviglio-593291_660x368

CASTELLAMMARE DI STABIA- Ha 16 anni il responsabile del ferimento del 19enne in una sala giochi avvenuto sabato notte a Castellammare di Stabia (Napoli). Si è costituito, infatti, I. R., figlio di un pregiudicato.

Si è presentato accompagnato da un avvocato nella caserma dei carabinieri che erano già sulle sue tracce. Dovrà spiegare dove ha rimediato la pistola con cui ha sparato, pare, in seguito a una precedente rissa avvenuta nella Villa Comunale.Il giovane ferito – Catello Cerchia, incensurato – è stato colpito all’addome; è in gravi condizioni ma non in pericolo di vita. Secondo quanto accertato dai carabinieri una persona che indossava un casco integrale è entrata in una sala giochi del centro cittadino e ha sparato un colpo di pistola contro il 19enne.Il ferito, trovato in possesso di un coltello a serramanico, è stato portato nell’ospedale San Leonardo e sottoposto ad intervento chirurgico (con asportazione della milza).(ANSA)

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments