carabinieri20arresto

NOLA– Abusi su una bimba di tre anni: è quanto hanno scoperto i carabinieri a Nola, in provincia di Napoli. Arrestato un uomo di 24 anni per atti di violenza sessuale aggravata.Le indagini, scaturite da una confidenza raccolta a seguito dell’intervento di una pattuglia dei carabinieri, hanno consentito di delineare un grave e univoco quadro indiziario a carico dell’uomo ritenuto responsabile di aver commesso gli abusi nel gennaio 2018.

“Perché si è arrivati a giugno per arrestare una persona che ha violentato una bambina di tre anni? E perché quella bambina s’è ritrovata sola con una persona che, stando alle cronache, è del tutto estranea alla famiglia?”.

 

A chiederselo il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, componente della Commissione politiche sociali, per il quale “va fatta piena chiarezza sulla bruttissima vicenda di Nola e al responsabile della violenza va inflitto il massimo della pena prevista dalle leggi esistenti che continuano a essere non adeguate perché, oltre a garantire il recupero, come previsto dalla Costituzione, è necessario anche che si creino le condizioni per impedire a queste persone di commettere nuovamente quegli orrendi reati”.

 

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments