polizia-arresto-2-3

NAPOLI – Gli agenti del commissariato di Polizia di Pompei hanno tratto in arresto tre dei quattro presunti responsabili dell’aggressione, compiuta lo scorso novembre, ai danni del gestore del bar “Cavour” in via Lepanto.

La vittima si era rifiutata di versare 1600 euro e fu pestata con bastoni e bottiglie all’interno del locale.La gestione del bar era stata avviata in società con una donna, moglie di un pregiudicato, arrestato, il quale, una volta uscito dal carcere, aveva preteso il versamento mensile di 1600 euro a titolo di “buonuscita”.Nonostante l’episodio, il barista dichiarò di non conoscere l’identità dei suoi aggressori. Ma, sulla base dei filmati di videosorveglianza della zona, i poliziotti sono riusciti a identificare quelli che ritengono gli autori dell’aggressione: si tratta di un 46enne e di un 25enne del quartiere San Giovanni a Teduccio di Napoli e di un 34enne di San Sebastiano al Vesuvio, il primo finito in carcere, gli altri due ai domiciliari. Indagata anche una quarta persona, al momento irreperibile.

{youtube}BV1RFmCsbeg{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments