parco_Mascagna

NAPOLI – L’Assessore al Verde e Qualità della Vita, Maria D’Ambrosio insieme al Presidente della Commissione Ambiente Marco Gaudini, hanno svolto un sopralluogo nel Parco Mascagna, per verificare l’andamento delle attività di messa in sicurezza dello spazio verde.

A seguito, infatti, dell’improvviso schianto, verificatosi ad agosto, di un grosso ramo da un cedro radicato presso il Parco Mascagna, la Protezione Civile ha disposto la chiusura della struttura, fino a completa verifica di tutte le alberature in essa radicate e della messa in sicurezza delle stesse. Nel corso del sopralluogo si è verificato che il Servizio Verde della Città si è immediatamente attivato procedendo alla verifica delle alberature ed ai conseguenti interventi di abbattimento dell’esemplare suddetto, nonché alla eliminazione dei rami secchi e danneggiati di 10 esemplari. Sarà inoltre necessario procedere ad approfondimenti di tipo strumentale seguiti dall’adozione dei conseguenziali interventi, quali condizioni necessarie per procedere alla riapertura del Parco. L’esecuzione delle indagini e dei successivi interventi riguarda nel complesso 137 alberi. Tali attività sono necessarie per garantire la massima sicurezza del Parco e dei suoi fruitori, nell’ottica di preservare il patrimonio arboreo. Nelle more della riapertura del Parco, il Servizio Verde della Città ha provveduto al temporaneo trasferimento del personale in servizio al Parco Mascagna presso altre sedi. L’obiettivo dell’Amministrazione è restituire, quanto prima, ai cittadini il Parco Mascagna nel pieno rispetto delle condizioni di sicurezza.

“Ci scusiamo con la cittadinanza per gli inevitabili disagi arrecati, ma tutte le attività si stanno svolgendo con la massima celerità a garanzia della sicurezza e della cura del verde” – ha dichiarato l’Assessore al Verde Maria D’Ambrosio.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments