17000006

NAPOLI – Un bilancio positivo quello tracciato stamane dal Generale Giovanni Nistri, che abbandona la carica di com andante della Legione Carabinieri Campania per assumere da oggi il capo del comando Generale dell’Arma dei Carabinieri.

A subentrare a Nistri il Generale Vittorio Tomasone ricordato da tutti come il carabiniere detective. Tra le sue inchieste più famose che lo videro protagonista tra il 1989 e il 1993 c’è quella riguardante il caso Maradona, allora, praticamente una divinità a Napoli. Correva il febbraio 1991 quando scattò l’operazione Cina. Otto arresti, altre 12 denunce con l’accusa di aver trafficato droga sulla rotta internazionale Sud America-Francia-Italia. Nelle intercettazioni c’è il nome del calciatore che ha appena regalato il secondo scudetto a una città in adorazione. Oggi Tomasone torna in città con un obiettivo…

{youtube}GzgcWyltYRM&feature{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments