20131028_baby_gang_in_azione_stamattina1-380x240

NAPOLI – “Le baby gang sono ormai un problema serio che va affrontato con forza, senza fare sconti, per evitare che diventino sempre più pericolose”.

Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, che ha postato sulla sua pagina facebook un video in cui si vedono alcuni ragazzini che infastidiscono, spaventandoli e lanciandogli oggetti, i clochard e i volontari che gli stavano portando qualcosa di caldo nella notte particolarmente fredda appena passata nella Galleria Umberto I nel cuore di Napoli.“Si comportano come teppisti e criminali incalliti. Già alcuni giorni fa una baby gang aveva devastato l’albero di Natale in Galleria. Purtroppo questo sito monumentale e’ oggetto da troppo tempo di vandali e piccoli criminali che l’hanno scelto come luogo di raduno preferito sopratutto la sera quando le forze dell’ordine scompaiono. E’ vero che sono ragazzini che, spesso, hanno meno di 14 anni e, quindi, non sono punibili, ma ormai è necessario pensare a qualche misura per arginare la loro prepotenza e la loro violenza per evitare che passino ad azioni ancora più violente e per impedirgli di crescere con la convinzione di poter vivere nell’illegalità” ha aggiunto Borrelli per il quale “serve l’impegno comune di associazionismo, istituzioni e forze dell’ordine, ma bisogna fare in fretta, senza aspettare ancora”.“Oggi, per esempio, c’è bisogno della massima attenzione per evitare che la tradizione del cippo di Sant’Antonio diventi un altro modo per dimostrare la loro forza e la loro violenza” ha concluso Borrelli.

 https://www.facebook.com/francescoemilio.borrelli/videos/582094451944450/?video_source=pages_finch_main_video&theater

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments