blitz_dia

CASAL DI PRINCIPE- Colpo alla fazione Bidognetti del clan dei casalesi. La Direzione investigativa antimafia di Napoli ha arrestato cinque persone, tra cui due figlie e la nuora di Francesco Bidognetti, alias “Cicciotto ‘e mezzanotte”

, capo storico e fondatore del clan dei casalesi con Francesco Schiavone, alias “Sandokan”, detenuto al 41 bis nel carcere dell’Aquila.In un altro blitz, la squadra mobile di Caserta, la Guardia di Finanza di Formia e i carabinieri di Casal di Principe hanno eseguito un provvedimento restrittivo che riguarda altre ventisei affiliati alla cosca per estorsioni commesse sul territorio casertano.Le misure cautelari eseguite dalla Dda contestano agli arrestati reati che vanno dall’associazione a delinquere di stampo mafioso alla ricettazione e l’estorsione. Gli inquirenti hanno raccolto elementi di prova sul fatto che Katia e Teresa Bidognetti, rispettivamente 35 e 26 anni, la prima ora in carcere mentre la seconda è domiciliari perché in gravidanza, insieme a Orietta Verso, 42 anni, anche lei ora in carcere, moglie del secondogenito del boss, Raffaele Bidognetti, tutte e tre sinora incensurate, avevano un ruolo apicale all’interno della ‘famiglia’.

{youtube}uO8_oXcVT4E{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments