NAPOLI – Nella Sala Giunta della Regione Campania, alla presenza del governatore Vincenzo De Luca e dell’assessore all’Istruzione e alle Politiche Sociali, Lucia Fortini, si è tenuta la cerimonia di consegna delle borse di studio ai familiari delle vittime innocenti della criminalità.

L’iniziativa, giunta alla sua terza edizione, è promossa dal Coordinamento campano dei familiari delle vittime innocenti della criminalità, con il sostegno della Fondazione Polis della Regione Campania.Il progetto delle borse di studio è rivolto in modo particolare a tutti quei familiari di vittime che, per vari motivi, non hanno accesso ai fondi pubblici e si propone l’obiettivo di tenere accesi i riflettori sull’equiparazione giuridica di tutte le vittime innocenti dei reati intenzionali violenti.

{youtube}B72TMlSKzsE{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments