carabinieri20arresto

NAPOLI – Ciro Caiafa, 36 anni, latitante, sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno e ritenuto elemento di spicco del gruppo camorristico dei “Mazzanti-Terracciano”

, operante per il controllo degli affari illeciti nell’area centrale di Napoli, è stato arrestato dai carabinieri della compagnia Centro che lo hanno individuato e catturato nel quartiere periferico di Barra.Si nascondeva nella casa di una donna che è stata arrestata per favoreggiamento personale: Nunziatina Ciccarelli, 58enne, gli aveva dato ospitalità nella sua casa a Barra ed era insieme col cugino 19enne Ciro Nappi, anch’egli arrestato.Dopo aver circondato l’abitazione i militari vi hanno fatto irruzione all’alba sorprendendo nel sonno Caiafa che si è lasciato ammanettare avendo capito che era inutile ogni tentativo di fuga. Gli sono state notificate due ordinanze di custodia cautelare in carcere per traffico di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Poggioreale.

{youtube}iOAAmbtQ96U{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments