TOPI

NAPOLI – Sono almeno 4 anni che Napoli Village assieme ai Verdi si occupa della situazione del Campo rom di Arzano. Una bo,ba ecologica che a due passi da Secondigliano e da Ipermercati e tirrefazioni rischia il proliferare di epidemie. Topi grandi come gatti vivono tra tonnellate di pattume e spazzatura. Una vera discarica a cielo aperto a due passi dalle famiglie rom che da anni sono stipate in baracche fatiscenti.

“Bisogna intervenire immediatamente nell’area intorno al campo rom di Arzano e all’interno dello stesso campo rom perché siamo di fronte a una bomba ecologica e sanitaria che va disinnescata al più presto perché già ora potrebbe essere inquinante e di certo lo sarebbe in caso di incendio, caso purtroppo frequente dove si creano discariche abusive realizzate dai rom”.A denunciarlo il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli che con una delegazione di esponenti del Sole che Ride ha fatto un sopralluogo all’esterno del sito che viene segnalato come uno dei più pericolosi e inquinati del territorio e per il quale “bisogna intervenire immediatamente anche perché quei rifiuti, ammassati a ridosso dei guardrail, ormai sono diventati un vero e proprio muro e potrebbero invadere la carreggiata improvvisamente e provocare incidenti che potrebbero mettere a rischio la vita di automobilisti e pedoni”.“Anche la situazione sanitaria all’interno del campo rom pare piuttosto precaria ed è assurdo che decine di bambini siano costretti a vivere in quelle condizioni” ha aggiunto Borrelli per il quale “è giusto rispettare i rom e le loro usanze, ma è anche inaccettabile che vivano in condizioni indegne di un Paese civile ed è ora di avviare, finalmente, iniziative, concrete, per garantirgli una sistemazione adeguata in cambio, però, dell’impegno a rientrare nella legalità, a cominciare dal fornire tutti gli elementi utili alla loro identificazione e dal mandare i bambini a scuola”.Borrelli e gli attivisti dei Verdi sono stati costretti ad allontanarsi dall’esterno del sito perché minacciati e insultati dai Rom e dai loro ragazzini che hanno anche tentato di lanciare dei rifiuti addosso.

{youtube}w76vng0n7Qk{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments