12654323_10206782039487641_9203547866601967748_n

NAPOLI – “Decine di cestini portarifiuti e posacenere, tutti costruiti con i rifiuti e materiali inutilizzati, nei quartieri spagnoli: è questa la risposta di Salvatore Iodice, artista che ricicla ridando vita a oggetti abbandonati, alla legge che inasprisce le multe per chi getta per strada mozziconi di sigarette, cicche e cartacce”.

Lo hanno detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e Gianni Simioli de La radiazza, sottolineando che l’artista ha aderito alla campagna del Sole che ride contro le cicche selvagge e che “bisogna essere duri con gli incivili, però, bisogna anche aiutare i cittadini a mantenere pulita la città anche con l’installazione di cestini e ceneriere che mancano del tutto in alcune zone della città”.“Grazie, quindi, a Salvatore che ha deciso di donare alcune decine di cestini e posacenere” hanno concluso Borrelli e Simioli chiedendo a tutte le Amministrazioni comunali “di prendere esempio da Salvatore e installare altri cestini e posacenere, magari continuando sulla strada del riciclo in modo da diffondere anche la cultura del riciclaggio”.“A oggi, a quanto pare e a quanto ci risulta, dall’entrata in vigore del provvedimento, non è stata emessa neanche una multa verso chi getta cicche per terra eppure le strade continuano a essere sporche” hanno concluso Borrelli e Simioli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments