imagesZHIPKDY3

NAPOLI – In considerazione del crescente fenomeno di sinistri stradali provocati da conducenti di veicoli in stato di alterazione psico-fisica dovuta all’abuso di sostanze stupefacenti e/o alcoliche, gli Agenti della Unità Operativa Motociclisti

hanno disposto una serie di controlli con gli etilometri in dotazione per la prevenzione. Sono stati individuati i punti nevralgici del territorio in cui è concentrata la cosiddetta movida. Nei periodi estivi i controlli vengono effettuati prevalentemente nella zona Bagnoli/Coroglio mentre nel periodo invernale è stata individuata la zona di Piazza Amedeo come punto di confluenza dei veicoli che rientrano dalla zona dei baretti. La notte tra il venerdì e il sabato è stata individuata come a più alto rischio per gli incidenti e, dunque, proprio in tale intervallo temporale, vengono predisposte le attività di controllo.Nel periodo marzo/ottobre sono stati effettuati 682 controlli da cui sono scaturite 72 contravvenzioni con relativo ritiro della patente di guida ai sensi degli artt. 186 (sostanze alcoliche) e 187 (sostanze stupefacenti) del Codice della Strada.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments