20161010_085631

NAPOLI – Non si ferma la protesta degli abitanti di Ponticelli contro la realizzazione del deposito giudiziario al posto del parcheggio di interscambio in via Argine.

Alcune centinaia di persone si sono ritrovate davanti al garage, scelto dal comune di Napoli per parcheggiare i veicoli sequestrati dalla Polizia municipale, per dare vita a un corteo il cui obiettivo era spingere l’amministrazione a fare un passo indietro rispetto alla delibera che ne dispone il cambio di destinazione d’uso.Troppo vicino a una scuola ed alle abitazioni, denunciano gli abitanti del quartiere della periferia orientale.Al corteo hanno preso parte anche alcuni consiglieri comunali d’opposizione, come Matteo Brambilla del Movimento Cinque Stelle.

{youtube}0g-98SllCt0{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments