DSC_0089

NAPOLI (di Raffaele De Lucia)– Domenica di incendi nell’area flegrea. Tre i roghi, di notevole entità sono scoppiati tra Monteruscello, Licola, Bacoli, Fuorigrotta e Bagnoli. Complice il forte vento che ha soffiato tutta la giornata, le fiamme hanno distrutto diversi ettari di macchia mediterranea.A Licola le fiamme hanno interessato la striscia di terra che corre tra la statale Domitiana e località Licola mare. Per l’intenso fumo, per un breve periodo, la polizia municipale ha deciso di deviare il traffico sulle arterie parallele.

Un secondo focolaio si è sviluppato a Bacoli nei pressi del parco Cirillo.Nel primo pomeriggio a Monterusciello, località Torre Santa Chiara, si è aperto un terzo focolaio. In fiamme vegetazione spontanea e giardini pubblici. In serata fiamme nella zona collinare di Napoli: un incendio è divampato nel parco di una villa ai civici 107 e 109 di via Caravaggio. Il rogo visibile a chilometri di distanza ha reso l’aria irrespirabile in tutto il quartiere.Le fiamme – alimentate dal vento – hanno distrutto gran parte della vegetazione della collina di Via Manzoni. Sul luogo, sono intervenuti polizia di Stato e polizia Municipale che hanno allontanato da alcune abitazioni numerose famiglie. Dalla villa sono state portate fuori alcune bombole di gas. Solo in tarda nottata le fiamme sono state domate e la popolazione ha fatto rientro nelle proprie abitazioni.

{youtube}ekSzAiTefXE{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments