NAPOLI – I carabinieri della stazione Quartieri Spagnoli hanno trovato e sequestrato 3 pistole semiautomatiche. Le armi erano nascoste in una edicola votiva dedicata a Padre Pio via Porta Carrese a Montecalvario probabilmente erano state usate per le recenti stese.

“Ancora una volta si dimostra che la gran parte delle edicole votive presenti in città in alcuni casi dedicate sfacciatamente anche ad esponenti dei clan non solo sono abusive ma rappresentano un luogo sicuro per la criminalità per nascondere armi o anche droga. Da tempo chiediamo l’abbattimento della gran parte di questi monumenti della camorra. Per farlo non serve solo l’intervento delle istituzioni ma anche il sostegno della popolazione locale come quella dei Quartieri Spagnoli uno dei territori con il maggior numero di edicole votive a Napoli. Proprio oggi il consigliere del Sole che Ride della II Municipalità Salvatore Iodice responsabile del movimento artistico Reciclarte ha affisso nel Vicoletto della Tofa (oggi chiamato Sotto e Muort in ricordo delle due bombe che colpirono altrettanti palazzi proprio dei Quartieri Spagnoli nel 1943,i morti che venivano trovati furono adagiati a decine proprio in questo luogo) l’immagine di Madre Terasa di Calcutta per ricordare la strage di civili delle seconda guerra mondiale”. 

{youtube}tv5tkg5SbNc{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments