Istitutozooprofilattico

NAPOLI – “Con l’elezione, all’unanimità, del professor Franco Pepino Roperto, docente di patologia generale veterinaria alla Federico II di Napoli, alla presidenza del Consiglio d’Amministrazione si può dire definitivamente concluso il commissariamento dell’Istituto zooprofilattico del Mezzogiorno durato circa 30 anni”.A darne notizia il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, augurando buon lavoro al neo Presidente e a tutto il Consiglio d’amministrazione e ricordando che “finalmente, con la Giunta De Luca, s’è messa la parola fine a un lungo commissariamento”.“Il primo banco di prova per il professor Roperto e agli altri consiglieri d’Amministrazione, Aldo Grasselli (dirigente veterinario della Regione Liguria, designato dal Ministero della Salute), Salvatore Aloisio (responsabile della Unità operativa speciale del servizio veterinario Area C del distretto Ionio Sud, designato dalla Regione Calabria), Giuseppe Iovane (docente di malattie infettive, profilassi e polizia veterinaria alla Federico II, designato dalla Regione Campania) e Vincenzo Peretti (docente di zootecnica generale e miglioramento genetico alla Federico II, designato dalla Regione Campania) sarà la riforma dello Statuto oltre alla piena ripresa delle attività dell’Istituto che, di certo, hanno risentito di un commissariamento durato quasi trenta anni” ha concluso Borrelli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments