logo_sartori_a_colori

NAPOLI – Torna puntuale anche quest’anno l’appuntamento con le Forbici d’oro. Questa mattina nell’antisala dei baroni al Maschio angioino è andato in scena il concorso nazionale. Oltre 20 partecipanti si sono cimentati per tutta la giornata in una serie di prove tecnico pratiche. L’esame prevedeva la realizzazione un cartamodello di una giacca a doppio petto e del relativo pantalone.

I candidati, poi, dovevano presentare all’attenzione della commissione di accademici un gilet, una giacca e un pantalone, messi a prima misura. Un appuntamento, quello delle Forbici d’oro che da la possibilità a tantissimi giovani, stilisti e artigiani di potersi confrontare con esperti del settore della moda. Un modo per invogliare anche gli studenti a perseguire per la vita uno dei mestieri partenopei più affascinanti. Ai nostri microfoni la soddisfazione di Raffaele Antonelli delegato regionale dell’Accademia dei Sartiori.

{youtube}TE15jm3e4Wg&feature{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments