FORMICHE

NAPOLI – “Una cosa indegna”. Commenta così il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, il caso dell’ospedale San Paolo di Napoli dove una donna ricoverata si è ritrovata il letto invaso dalle formiche. E la Procura di Napoli apre un’inchiesta. “Abbiamo immediatamente mandato i Nas – ha annunciato Lorenzin – e oggi arriverà una task force.

Dalle prime indagini è emerso che c’erano dei lavori all’interno del reparto. Poi sono state trovate queste lenzuola infestate in un magazzino”. “La task force – ha aggiunto il ministro – dovrà appurare tutte le responsabilità e fare un accertamento sulla direzione dell’ospedale e su quello che è accaduto nel reparto e agli altri pazienti. Ovviamente è stato bloccato l’accesso al reparto per altri pazienti”.Partiranno, intanto, già da oggi le attività di bonifica del reparto di Medicina generale dell’ospedale San Paolo di Napoli e, a seguire, dell’intero nosocomio. Lo fa sapere il direttore sanitario dell’ospedale Vito Rago. “Abbiamo posto in essere tutte le procedure necessarie affinché un episodio del genere non si verifichi mai più”, spiega Rago, da appena venti giorni direttore sanitario del nosocomio. “Serve un intervento radicale e per questo – aggiunge – ho già incaricato una ditta affinché svolga le attività di bonifica prima nel reparto in questione, poi dell’intero nosocomio”.

{youtube}x9uAxnUea74{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments