Siani

NAPOLI – Per il sesto anno consecutivo, gli Studenti napoletani contro la camorra, presieduta dal neo presidente, Giuseppe Ruocco, ricorderanno Giancarlo Siani nel giorno del suo compleanno e lo faranno a Napoli e, per la prima volta, a Roma.

A Napoli, il brindisi in onore di Giancarlo si terrà, come al solito, in via Chiatamone, all’ingresso della sede de Il Mattino, alle 16.30 di domani, martedì 19 settembre, mentre a Roma, grazie alla collaborazione con Agisco, l’appuntamento è per la stessa ora, in via Sommacampagna 19 nei pressi della sede dell’Ordine nazionale dei giornalisti.

“L’idea di fondo di questo ricordo, il fatto che chi si batte per la verità non muoia mai, è il modo migliore per non darla vinta ai camorristi e ai violenti che, in questo modo, si rendono conto che non riescono a uccidere le idee e le azioni” hanno detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, ex presidente dell’associazione, e Gianni Simioli che parteciperanno all’evento e lo promuoveranno nel corso de La radiazza perché “sarebbe importante una partecipazione di massa alle due iniziative organizzate per festeggiare quello che sarebbe stato il 58° compleanno di Siani, ucciso dalla camorra a soli 26 anni”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments