GIULIA_DANNA

NAPOLI – A 79 anni si è laureata in Sociologia con 110 e lode. E’ la storia di Giulia Venezia D’Anna, studentessa napoletana dell’università “Federico II”.La neo dottoressa ha discusso una tesi dal titolo “Oliver Twist

: un’analisi sociologica”, il cui relatore è stato Gianfranco Pecchinenda, docente di Sociologia dei Processi culturali e comunicativi. Prima di cinque figli, dopo aver conseguito la licenza media, Giulia ha iniziato a lavorare da giovane e costretta ad abbandonare anzitempo gli studi.”Sono nata nel 1937 e oggi sono qui perché non mi permisero di studiare – ha spiegato – A 14 anni, dopo la terza media, mio padre mi trovò lavoro all’hotel Royal di Napoli”.Da allora non ha mai smesso di lavorare e guadagnare, anche per permettere ai suoi fratelli di diplomarsi. Non ha, però, mai abbandonato il suo sogno nel cassetto di proseguire gli studi. Curiosa e caparbia, Giulia si presentò a Roma dall’allora ministro Misasi e riuscì a far istituire nel capoluogo campano il corso serale di diploma magistrale negli anni ’80, grazie al quale all’età di 50 anni, ha conseguito il titolo all’istituto Villari di Napoli. Dopo il conseguimento della laurea triennale, Giulia non ha alcuna intenzione di fermarsi puntando alla laurea magistrale in Cinema.

{youtube}yXq2v06Coes{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments