IMG_2030

NAPOLI – Il 25 gennaio alle ore 18:00, a Napoli nel foyer del Teatro Augusteo, la prima assemblea pubblica dell’Associazione Amici della Biblioteca Statale Oratoriana dei Girolamini di Napoli ha esposto alla cittadinanza i suoi programmi, avviando una sottoscrizione collettiva per il restauro dei libri e incrementando il numero degli iscritti.

La partecipazione è stata numerosa e qualificata. I saluti della padrona di casa, Sig. ra Albachiara Caccavale, e del Presidente dell’Associazione, Mauro Giancaspro, hanno aperto i lavori. Sono intervenuti il Prof. Tomaso Montanari, Ordinario di Storia dell’Arte Moderna alla Federico II di Napoli; Rossana Rummo, Direttore Generale per i Beni librari e gli Istituti Culturali; Nino Daniele, Assessore alla Cultura del Comune di Napoli; Maria Rosaria De Divitiis, Presidente del FAI delegazione Campania; Amedeo Manzo, Presidente della Banca di Credito Cooperativo; Mariella La Rosa, coordinatrice del gruppo partenopeo Rotary distretto 2100.Gli interventi hanno sottolineato l’importanza di questa iniziativa che parte dal basso facendo leva sull’attaccamento dei napoletani al proprio patrimonio artistico e culturale, non ultimo quello meno visibile dei libri e delle biblioteche. E’ stata anche rilevata la necessità di riportare la Biblioteca dei Girolamini al centro della vita scientifica cittadina e scongiurare il ripetersi di quell’isolamento che ha reso possibile i noti fatti delittuosi. Si è parlato anche del rischio di una ‘museificazione’ che trasformi la Biblioteca in un oggetto da vedere a pagamento piuttosto che un organismo che promuova la lettura.Mauro Giancaspro, Presidente dell’Associazione Amici della Biblioteca dei Girolamini, nel sottolineare la generosità dei sottoscrittori e dei soci, ha evidenziato che “contrariamente al solito non si chiede nulla al Ministero dei Beni Culturali, ma si offre con questa iniziativa una possibilità in più a favore della Biblioteca”.

{youtube}4bEr-LEvKYM{/youtube}

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments