NAPOLI – I vigili del fuoco della Campania scendono in piazza. Il primo dicembre si è tenuta una manifestazione indetta da Cgil, Cisl e Uil con partenza da piazza Dante alle 9.30 e conclusione in piazza del Plebiscito.Il corteo ha attraversato via Toledo, piazza Carità, piazza Matteotti, via Diaz, via Medina, piazza Municipio e piazza Trieste e Trento.I vigili della Campania hanno fatto sentire la propria voce “per chiedere – spiegano gli organizzatori – equiparazione retributiva e previdenziale con gli altri corpi; riconoscimento di prerogative normative ed economiche per i rischi lavorativi, tutela per le malattie legate al servizio prestato; avvio di forme di previdenza”.I vigili hanno manifestato, inoltre, “per chiedere una maggiore attenzione alla sicurezza dei cittadini campani attraverso il rafforzamento del personale, una maggiore spinta collaborativa con gli enti e le amministrazioni coinvolti a vario titolo nel sistema soccorso, alla carenza di mezzi specifici ed idonei alle particolari peculiarità dei territori, alla scarsità di vestiario e dispositivi di protezione degli operatori”.

{youtube}VtK0-j8_cuw{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments