PEREZ

NAPOLI– Celebrato a Napoli il Giubileo degli sportivi. Dopo l’apertura, in mattinata, del Villaggio dello Sport in piazza Dante, organizzato e curato dal Coni, con campi da gioco, stand vari, tende della preghiera e delle confessioni, alle 18 è partito il corteo verso il Duomo con la Fanfara dell’Esercito, striscioni, cartelloni, bandiere e colori delle società e associazioni sportive e il passaggio attraverso la Porta Santa.

Poi ancora testimonianze con il pallanuotista Amaurys Perez, protagonista di un progetto per bambini ammalati e ricoverati all’Ospedale Santobono, il judoka napoletano Pino Maddaloni, che da anni segue e allena ragazzi di quartieri particolarmente disagiati; due atleti paraolimpici di nuoto, Angela Procida (campionessa italiana) e Vincenzo Boni (campione europeo).Al termine delle testimonianze, preghiera e benedizione impartita dal cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo di Napoli

{youtube}trACtmSDarY{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments