MOTORINI

NAPOLI– “Le baby gang del centro storico hanno trovato un altro sistema per rendere difficile la vita a chi vive nella parte antica di Napoli”.A denunciarlo il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e Gianni Simioli de La radiazza, raccontando che “di notte decine di ragazzini a bordo di scooter e senza casco, scorrazzano in giro nei vicoli suonando il clacson e urlando con l’intento di svegliare chi, giustamente a quell’ora, sta dormendo”.

“Il video che ci è stato inviato riguarda via Paladino, nell’area universitaria, ma il nuovo “gioco” sarebbe diffuso anche in altre zone della città” hanno aggiunto Borrelli e Simioli per i quali “è assurdo che ragazzini siano lasciati circolare di notte ed è evidente che ci sono gravi carenze da parte dei familiari che giustificherebbero l’allontanamento per l’evidente incapacità di educarli”.“Le scorribande notturne nei vicoli confermano l’esigenza di un’azione forte da parte di chi, a cominciare dalla Prefettura, purtroppo, continua a sottovalutare il fenomeno delle baby gang” hanno concluso Borrelli e Simioli per i quali “ragazzini che vivono di notte, senza alcun controllo, sono potenziali futuri camorristi e, per questo, bisogna intervenire subito, senza perdere altro tempo”.

VIDEO

https://www.facebook.com/francesco.e.borrelli/videos/vb.1590184396/10211430641273620/?type=2&theater

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments