COLONNATO

NAPOLI – “Niente di nuovo per i colonnati di piazza del Plebiscito e per le statue equestri e dei leoni: sono stati di nuovo presi di mira dai soliti vandali con scritte volgari o dediche d’amore”.

A denunciarlo il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e Gianni Simioli de La radiazza, per i quali “è davvero strano che si riescano a danneggiare i colonnati e le statue anche se la piazza è presidiata per tutto il giorno da esercito, polizia e carabinieri, senza dimenticare che, sulla stessa piazza, affacciano anche la Prefettura e il palazzo dell’esercito”.“Davvero inspiegabile poi anche che si continuino a tenere chiusi i locali sotto il colonnato che potrebbero ospitare botteghe e bar in grado di rendere più viva e vivibile la piazza più importante di NapolI” hanno aggiunto Borrelli e Simioli per i quali “se si permettesse di aprire locali e mettere tavolini in piazza, l’area sarebbe ancor più bella e attirerebbe ancor più turisti”.

https://www.facebook.com/francescoemilio.borrelli/?fref=ts

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments