reato_immigrazione_clandestina_ordinamento_italiano

NAPOLI – L’Aula Pessina dell’Università degli Studi “Federico II” di Napoli ha ospitato il convegno dal titolo ‘Immigrazione e legalità: il connubio possibile’, organizzato da “Fino a prova contraria – Until proven guilty”, il movimento per una giustizia giusta ed efficiente, tenuto a battesimo un anno fa a Villa Taverna dall’ambasciatore John R. Phillips e dall’ex guardasigilli Paola Severino.

Dopo i saluti del rettore Gaetano Manfredi e del direttore del dipartimento di Giurisprudenza Lucio de Giovanni, seguiti dall’introduzione affidata al giurista Piero de Luca, sono intervenuti il procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo Franco Roberti, il capo gabinetto del Viminale Mario Morcone e il sottosegretario alla Giustizia Gennaro Migliore. A moderare il dibattito la giornalista Annalisa Chirico, presidente di “Fino a prova contraria”.

{youtube}h_GfM8-d7xU{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments