9

NAPOLI – “In via Lucania, al confine tra Melito e Mugnano, sulla circumvallazione esterna, sotto i piloni dell’asse mediano, c’è un’area utilizzata per abbandonare e smontare auto e camion vecchi o rubati nell’indifferenza generale”.

A denunciarlo il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e il consigliere comunale di Melito, Lello Caiazza, per i quali “è assurdo che le forze dell’ordine permettano uno sconcio del genere, favorendo anche la creazione di una vera e propria bomba ecologica pericolosa anche per la circolazione visto che un incendio in quell’area creerebbe problemi seri anche all’asse mediano sovrastante da dove, tra l’altro, vengono gettate anche tante siringhe dai drogati che si fermano lungo la corsi d’emergenza per drogarsi e poi lanciano le siringhe dall’alto, aggiungendo altri rischi sanitari a quelli già esistenti”.“Chiediamo un intervento immediato e risolutivo con il sequestro dell’area, magari dopo aver individuato i colpevoli di quella che appare una vera e propria organizzazione” hanno aggiunto Borrelli e Caiazza per i quali “la Circumvallazione, purtroppo, continua a essere terra di nessuno e il regno dell’illegalità di ogni tipo e anche in questo, purtroppo, è fallita l’operazione strade sicure che vede coinvolti i militari che appaiono sempre più inutili così come sono utilizzati”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments