NAPOLI – “Non c’è pace per la fontana di Monteoliveto, una delle più belle esistenti a Napoli, finita più volte sui media per essere stata trasformata in una discarica a cielo aperto”.

Lo hanno detto i Verdi, con il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli e il consigliere della Seconda Municipalità, Salvatore Iodice, denunciando che “ora a deturparla c’è una fila di cassonetti per la spazzatura che ne ostruiscono addirittura la vista a quanti passano per via Monteoliveto e diventano davvero insopportabili a chi scende da piazza del Gesù”.

“Possibile che non ci siano altri posti dove mettere quei cassonetti?” si chiedono Borrelli e Iodice ribadendo “la richiesta di rimettere la recinzione che fu tolta nel corso del ‘900 per evitare che quella fontana continui a essere usata come panchina e come porta rifiuti”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments