401418-thumb-full-20170910_roma_maltempo_alberi_me

NAPOLI – La protezione civile della Regione Campania informa che, a partire dalle ore 18, con il terminare dell’allerta meteo di colore Arancione attualmente in vigore sull’intero territorio, si passa a una criticità Gialla

che interesserà solo alcune zone fino alle 8 di domani mattina.In particolare, l’avviso riguarda Piana del Sele, Alto Cilento e Tanagro ed è legata al permanere di un rischio di carattere idraulico: vale a dire un incremento dei livelli dei corsi d’acqua con possibili inondazioni e possibili criticità locali anche in assenza di precipitazioni.La Protezione civile raccomanda agli enti competenti di mantenere in essere le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni.Le avverse condizioni meteo, caratterizzate da nubifragi e forte vento, hanno costretto a una notte di lavoro per i vigili del fuoco di Avellino costretti a fronteggiare una ventina gli interventi per allagamenti e danni d’acqua, e alberi e rami caduti sulla sede stradale. Le zone maggiormente interessate sono state il Montorese, e il Serinese; interventi a Grottolella, Sorbo Serpico, Salza Irpina, Montefusco, Pratola Serra, Montella, Altavilla Irpina, San Martino Valle Caudina. Anche il Capoluogo è stato oggetto di diversi interventi di cui tre per liberare auto rimaste impantanate dalla pioggia. La sala operativa del Comando di Contrada Quattrograna continua a ricevere segnalazioni d’intervento, e si lavora per far fronte a tutte le richieste. (ANSA).

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments