masso-blocca-strada-cilento

ACQUARA (SA)- Il prossimo 18 agosto i 1500 abitanti di Aquara, località del Cilento che si affaccia sulla valle del Calore, festeggeranno il primo compleanno di un masso pesante tonnellate.

Si, perchè da un anno né le ruspe del Comune, né la Provincia, visto che la strada numero 12 che collega Ottati a Castelcivita, in cui è piombato, è appunto Provinciale, non sono riusciti a rimuovere l’ormai famoso masso del Cilento.Così lo chiamano gli abitanti dei paesi collegati dalla strada, chiusa ormai da quasi un anno. Il traffico viene deviato su un percorso alternativo ma, puntualmente, gli automobilisti sfidano il blocco perchè, dicono, conviene aggirare l’ostacolo piuttosto che fare un giro molto più lungo.La singolare vicenda, però, non varca solo i confini di Aquara. La storia infatti dice molto a proposito dello stato in cui versano le strade che costeggiano il Parco Nazionale del Cilento, ma non solo.Abbiamo ascoltato in proposito il sindaco di Aquara, Pasquale Brenca.

{youtube}9MFH7GFJzP0{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments