salavatore-giordano

NAPOLI– Protesta silenziosa dei familiari di Salvatore Giordano (il giovane di 14 anni morto per le ferite causate dal crollo di pesanti calcinacci davanti alla Galleria Umberto I di Napoli nel luglio 2014) davanti all’Agora’ Dema, sede inaugurata oggi del comitato elettorale del sindaco Luigi de Magistris.

I familiari hanno esposto cartelli con la scritta “de Magistris vergogna, zero rispetto per il nostro dolore”.I parenti del ragazzo ritengono un’offesa la scelta di de Magistris di realizzare il proprio comitato elettorale in un locale della Galleria Umberto il cui parziale cedimento dell’ingresso di via Toledo causò la morte del giovane di Marano ferito gravemente dai calcinacci. (ANSA).

{youtube}qpfVqD_J89Q{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments