controlli-2-800x445

NAPOLI – Continuano i controlli per il lungo weekend della Polizia locale in diverse zone della città interessate alla movida. Gli Agenti dell’Unita Operativa Chiaia hanno effettuato controlli in piazza dei Martiri verbalizzando due locali per il mancato rispetto delle autorizzazioni di occupazione di suolo pubblico, in quanto avevano posizionato teli in pvc sopra le barriere frangivento contravvenendo all’espresso divieto previsto in concessione.

Per una attività commerciale è scattato il sequestro penale dell’area di mq 27 antistante il locale occupata abusivamente mediante l’installazione di pedana ricoperta con una struttura metallica a sostegno di una copertura e chiusa su tutti i lati con pannelli in pvc, costituendo così un vero e proprio volume sulla pubblica via a servizio del locale. Pertanto l’area è stata sottoposta a sequestro in relazione al vincolo paesaggistico.

Nella zona dei Baretti, anche alla luce della revoca delle occupazioni di suolo in via Bisignano, si è proceduto alle relative verifiche elevando quattro verbali di occupazione di suolo pubblico abusiva con tavolini e sedie nei confronti di due locali in via Bisignano destinatari di diniego, un ristorante in via Cavallerizza a Chiaia ed un baretto in Vicoletto Bellefonne a Chiaia. Due locali in piazzetta Rodino’ sono stati sanzionati per difformità rispetto all’ autorizzazione di occupazione di suolo.

Gli Agenti di Chiaia hanno verbalizzato poi due locali, di cui uno a Vico Belledonne ed un altro a Vicoletto Belledonne ai sensi dell’Ordinanza Sindacale sulla Movida, in quanto benché muniti dei titoli autorizzativi per l’Impatto acustico, non adottavano le misure idonee affinché la musica non venisse sentita all’esterno dei locali. Per ognuno di loro è scattata una sanzione di 500 euro.

Infine, gli agenti in via Bisignano, in prossimità di via Poerio, hanno notato gruppi di giovanissimi sorpresi mentre fumavano cannabis. I ragazzi sono risultati tutti minorenni e uno di loro verrà denunciato perché in possesso di coltello a scatto lungo 10 cm. I minori , tutti napoletani, sono stati tutti riaffidati nel corso della notte ai genitori informati dei fatti e della circostanza che verrà inoltrata segnalazione alla Procura dei Minori con denuncia per il possesso dell’arma da taglio.

Nella stessa zona si è provveduto al sequestro di una bancarella che vendeva abusivamente ai ragazzi dolciumi di vario tipo.

Alle tre di notte si è constatato il rispetto da parte dei locali dell’orario di chiusura previsto in

Ordinanza Sindacale mentre il controllo della viabilità negli assi viari principalmente percorsi per lo shopping e per la movida ha portato a 459 verbali per la sosta vietata in via Chiatamone, Riviera di Chiaia, via dei Mille, via Filangieri, via Carducci. Sono stati verbalizzati anche 6 parcheggiatori abusivi e sequestrati 731 cover e cappelli in via Cesario Console in vendita senza alcuna autorizzazione.

Anche gli Agenti della U.O. Vomero sono stati impegnati nei controlli alla movida ed i locali controllati – tutti in regola – hanno rispettato l’orario di chiusura previsto dall’Ordinanza, mentre sono stati numerosi i verbali elevati al codice della strada. In Via Aniello Falcone ne sono stati elevati per sosta irregolare 178, mentre in Via Cilea all’altezza di una nota paninoteca, più volte al centro di esposti per la sosta selvaggia, i verbali elevati sono stati 68, tra Piazza Vanvitelli e via Bernini sono stati elevati 77 verbali, sono stati fermati e sanzionati 7 parcheggiatori abusivi e sequestrate somme relative ai proventi illeciti di tale attività. Sempre nall’ambito dei controlli 5 esercizi pubblici sono stati verbalizzati per occupazione abusiva di suolo pubblico.

Inoltre nei controlli nelle fiere Natalizie del Vomero sono state ritirate due Concessioni per occupazione del suolo perchè non esponevano per la vendita opere del proprio ingegno ma merce per la quale occorreva autorizzazione.

Nella zona della movida di Bagnoli, gli agenti della U.O. Fuorigrotta, hanno provveduto alla verbalizzazione in via Bagnoli di un bar perchè vendeva per asporto bibite in contenitori di vetro e lattine e non adottava misure tecniche al fine di evitare che la musica si percepisse fuori dal locale.

In via Coroglio sequestrata la merce e sanzionato un ambulante che senza nessuna autorizzazione vendeva bevande alcoliche in bottiglie di vetro.

Inoltre contestate violazioni a carico dei parcheggiatori abusivi ed elevati 40 verbali per sosta vietata.

 
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments