kzzcq_033-610x366

NAPOLI – La visita alle splendide statue della Collezione Farnese, il giro nella ricca sezione egizia recentemente riaperta, la scoperta degli affreschi pompeiani.

Le bellezze del Museo Archeologico Nazionale di Napoli (Mann) si sono offerte oggi a un pubblico particolare, a 12 detenuti del carcere di Poggioreale. Un permesso premio per una giornata speciale che i detenuti hanno potuto vivere con le proprie mogli e figli, per scoprire la storia della loro città. “Non solo con la cultura si costruisce il reintegro sociale – spiega Antonio Fullone, direttore del carcere di Poggioreale – ma di certo questa fa recuperare una parte della coesione sociale. E’ importante conoscere la propria storia e avere consapevolezza della comunità a cui si appartiene. Per questo abbiamo aderito all’iniziativa, scegliendo persone che hanno già avuto esperienze di permessi premio e quindi potessero venire liberi e con le famiglie”.(ANSA)

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments