farmacia-700-x-465-300x199

NAPOLI – Nell’area metropolitana di Napoli sono 5.250 le persone in stato di disagio economico e sociale che si rivolgono ai 14 enti caritativi (tra gli altri, Centro Astalli, Caritas, Comunità di Sant’Egidio) convenzionati con il Banco Farmaceutico per avere medicinali che non possono permettersi.

L’aumento rispetto allo scorso anno è di oltre il 50%.Nel 2015 le confezioni di medicinali richieste dagli enti sono state 4.477. In aumento anche la disponibilità alla donazione dei napoletani: durante la Giornata di Raccolta del Farmaco 2015 sono state raccolte 3.453 confezioni di farmaci, con una crescita del 2% rispetto all’anno precedente.Sono questi i dei dati forniti dal Banco Farmaceutico in vista della XVI GIORNATA DI RACCOLTA DEL FARMACO (GRF 2016) che si terrà a Napoli come in tutta Italia sabato 13 febbraio 2016.In particolare nel capoluogo campano saranno 37 le farmacie che hanno aderito alla GRF 2016. Durante tutta la giornata, presso le farmacie che aderiscono all’iniziativa, sarà possibile acquistare farmaci da automedicazione, che saranno donati alle persone prive di risorse e in stato di povertà che a Palermo e provincia non possono permettersi l’acquisto di medicinali. La GRF 2016, è realizzata dalla Fondazione Banco Farmaceutico Onlus in collaborazione con Bfresearch, Federfarma, FOFI e CDO Opere Sociali.

 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments