NAPOLI – Gli agenti del Commissariato di Polizia Vasto Arenaccia hanno arrestato C.M. di 43 anni, responsabile dei reati di atti persecutori e tentata violazione di domicilio.Sabato sera i poliziotti sono intervenuti in un appartamento di via Arenaccia dopo la segnalazione di una nota della Sala Operativa relativa ad una lite in famiglia.Giunti sul posto gli agenti hanno subito notato la presenza dell’uomo sul pianerottolo che tentata insistentemente di entrare nell’appartamento della sua ex coniuge. Quest’ultima, profondamente provata, è dovuta poi ricorrere alle cure dei sanitari.Gli agenti hanno quindi arrestato il 43enne che aveva inoltre a suo carico un’Ordinanza di aggravamento di misura cautelare del divieto di dimora nel Comune di Napoli in sostituzione del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa con obbligo di allontanarsi dal capoluogo.C.M. ora si trova presso la casa circondariale di Poggioreale

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments