giuseppe-galasso

NAPOLI – E’ morto a Napoli lo storico Giuseppe Galasso. Ne dà conferma la ‘sua’ casa editrice Laterza.Giornalista, politico e professore universitario italiano era nato a Napoli il 19 novembre 1929. Era attualmente docente di storia moderna all’università Suor Orsola Benincasa di Napoli.Decine le sue pubblicazioni molte delle quali incentrate sulla storia del Mezzogiorno: tra i suoi libri più noti Storia della storiografia italiana e Prima lezione di storia moderna.

Impegnato in politica, è stato deputato della Repubblica eletto nelle liste del Partito Repubblicano e sottosegretario, dall’83 all’87 durante il governo Craxi, del ministero dei Beni culturali e dall’88 al ’91 durante il governo De Mita per l’Intervento Straordinario nel Mezzogiorno. Il 13 febbraio era atteso alla presentazione di Storia mondiale dell’Italia a cura di Andrea Giardina.

“Con la morte di Giuseppe Galasso il Sud perde una personalità di quelle che lasciano il segno, nel campo culturale, ma anche in quello politico visto che ha sempre provato a difendere gli interessi del Mezzogiorno uscendo anche dalle biblioteche e dalle aule universitarie, mettendosi in gioco in prima persona”.

 

E’ quanto afferma il presidente del gruppo consiliare Campania libera, Psi e Davvero Verdi, Francesco Emilio Borrelli, per il quale “non bisogna disperdere l’enorme eredità culturale e politica che lascia Galasso e prendere spunto per progettare e attuare politiche che possano realmente valorizzare l’enorme potenzialità di cui dispone il Sud”. (ANSA)

{youtube}l9ybYGHjDuk{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments