esercito-napoli

NAPOLI – Rafforzate, in occasione delle festività pasquali, del 25 aprile e del 1 maggio le misure di prevenzione generale e di controllo del territorio per la città e l’area metropolitana di Napoli.

Le misure, varate al termine della riunione di oggi del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica – presieduto dal prefetto Carmela Pagano con la partecipazione del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, e dei responsabili delle forze dell’ordine – prevedono un’intensificazione dei servizi di vigilanza a tutela degli obiettivi sensibili – porti, aeroporto, stazioni ferroviarie, luoghi di culto, patrimonio artistico e culturale – con particolare attenzione alle zone di forte richiamo turistico.Da venerdì 14 fino a martedì 18 aprile per le festività pasquali saranno circa 115mila i passeggeri previsti in arrivo e partenza dall’Aeroporto internazionale di Napoli: 35mila sulle rotte nazionali, 75mila sui voli di linea internazionali e 5mila sui voli charter.Londra, Parigi, Barcellona, Amsterdam, Vienna e Madrid le mete di viaggio prescelte in occasione del ponte di Pasqua.Nei primi tre mesi del 2017 il traffico internazionale (indicativo della crescita turistica) si attesta intorno al 20% (+18,4%). Il network dei collegamenti sarà quest’anno di 91 destinazioni di linea dirette (14 nazionali e 77 internazionali – 34 le compagnie aeree che operano da Napoli) con l’aggiunta di 20 nuove rotte attivate da e per Napoli rispetto allo scorso anno.(Ansa)

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments